MALESIA - Lankayan

Lankayan Island Resort 3 stelle

  • Resort , Volo + Soggiorno
  • 11 giorni / 8 notti , 10 giorni / 7 notti
  • 3 stelle
  • Pensione completa

Lankayan è conosciuta anche come "il giardino di corallo del Borneo". Disabitata ed incontaminata fino a quanlche anno fa, l'isola si trova nel mare di Sulu, al largo delle coste orientali del Borneo Malese, ad un’ora e mezzo di barca da Sandakan. L'intera superficie è ricoperta di foresta tropicale (casuarina e pandani) e circondata da una meravigliosa spiaggia di sabbia bianca con un reef ricco di vita. E’ l’ideale non solo per i sub, ma anche per chi apprezza la serenità e tranquillità di un’isola paradisiaca con splendide albe e tramonti. La sosta di una notte al Sepilok Nature Resort di Sandakan, permette di abbinare alla visita del centro di riabilitazione degli oranghi di Sepilok altre escursioni come la visita di Labuk Bay dove vivono le scimmie proposcidate, oppure il Kinabantang river o la cittadina di Sandakan.

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Dettagli

LANKAYAN ISLAND RESORT 3 stelle

Il resort si compone di 23 chalet indipendenti, tutti in legno con bagno privato, acqua calda, e ventilatore; sono tutti piacevolmente arredati in stile locale ed ognuno dispone di una veranda privata con poltrone in legno. I sub al loro rientro possono rilassarsi sorseggiando un drink nella sala comune che sovrasta la spiaggia ad occidente ed il molo, oppure rivedere i propri video nella sala TV. Il ristorante serve colazione, pranzo e cena a buffet, anche se sono sempre a disposizione gratuitamente tè, caffè, acqua, toast e qualche snack. Disponibile servizio di baby sitting.
Sport:canoa, windsurf, sail-boat, snorkeling ed immersioni.

DIVING CENTER


Il Diving Center è situato proprio alla fine del pontile, lo staff Diving è simpatico e premuroso. Al di là delle attrattive naturali del posto, molto interessanti sono le immersioni sui relitti come quelle sui resti di un antico veliero Cinese dove, lo scafo in legno, è  diventato la casa di pesci leone e scorpione, cernie giganti, razze maculate e pesce pelagico;  oppure sul relitto di una goletta armata giapponese appartenente alla flotta delle Zanzare (Mosquito Fleet) affondata durante la II guerra mondiale.
In questa zona è possibile immergersi tutto l'anno. Comunque, le condizioni migliori sono da aprile a dicembre, specialmente luglio e agosto. Da gennaio a marzo il tempo è variabile e si nota un calo nella visibilità ma anche in questo periodo l'isola è molto frequentata.

IL NOSTRO PUNTO DI VISTA

Isola molto particolare con mare incantevole e splendide immersioni adatte sia a chi predilige il pelagico, sia a coloro che amano la microfauna. Il resort è indicato anche per chi pratica solo snorkeling. Molto interessante la sosta al Sepilok Nature Resort di Sandakan che, grazie alla sua posizione a pochi metri dall'ingresso del centro di riabilitazione degli oranghi di Sepilok, permette di abbinare alla visita del centro di riabilitazione degli oranghi altre escursioni come la visita di Labuk Bay dove vivono le scimmie proposcidate, oppure il Kinabantang river o la cittadina di Sandakan.

Partenza da: Roma o Milano (via Roma) con voli di linea

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Date e prezzi
NoSub/Sub
dal 01/01/19 al 31/10/19
Quotazioni a partire da
€ 2180/
€ 2460
Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Incluso/Escluso

La quota s'intende a persona in chalet doppio con trattamento di pensione completa


La quota comprende
- Volo A/R Qatar Airways e Malaysia Airlines da Venezia per Sandakan in classe economica, tasse aeroportuali escluse
- Kg.30 di franchigia bagaglio 
- Trasferimento da e per l'aeroporto
- Soggiorno in bungalow doppio per una notte al Sepilok Nature Resort di Sandakan e per sei notti al Lankayan Island Resort in Chalet; pensione completa con acqua, thè e caffè.
- Tassa di conservazione del Parco Marino di Lankayan
- 3 Immersioni in barca al giorno e ricarica illimitata da spiaggia anche per immersioni notturne (senza guida sub)


La quota non comprende
- Quota iscrizione incluso assicurazione medico bagaglio: euro 50,00 a pax
- Assicurazione annullamento facoltativa pari al 3% dell'importo del viaggio (escluso la quota iscrizione)
- Tasse aeroportuali, soggette a variazioni fino alla emissione dei biglietti, a partire da: € 60,00 a persona (soggette a riconferma fino al momento dell'emissione del biglietto)
- Quota Individuale Gestione Pratica incluso Assicurazione Medico Bagaglio euro 50,00
- Assicurazione annullamento facoltativa 3%
- Mance, extra personali, tutto quanto non espressamente indicato nella quota comprende.


Supplementi
- Visita al Parco di Sepilok al Centro Riabilitazione degli Orango Tango, mezza giornata, incluso Tassa di ingresso al Parco Naturale €24,00



Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Appunti di Viaggio

La Malesia fa parte di quei luoghi dove le leggende superano la realtà. Giungla impenetrabile, pirati, tigri, Sandokan sono lo scenario e i personaggi dei romanzi attraverso i quali Salgari, con descrizione meticolosa, ha fatto conoscere al mondo intero l'esistenza e le bellezze naturali della Malesia. Una terra di cui non solo narratori hanno subito il fascino, ma anche viaggiatori che ammaliati dal paese, non hanno fatto più ritorno a casa.

Uno fra tutti Govanni Battista Cerruti da Varazze (Liguria), divenuto addirittura re dei "sakai" una tribù di tagliatori di teste,morto a Penang nel 1914 e ritrovato ancora con gli ornamenti con cui i suoi sudditi avevano addobbato la salma. Lasciandosi il Golfo del Siam e del Tonchino alle spalle, il Mar Cinese Meridionale va a lambire le coste della Malesia (o Malaysia), dividendo il Paese in due regioni.

Un canale largo settecento chilometri, che si pone a cavallo del confine tra Oceano Indiano e Pacifico, divide le coste occidentali della penisola malese collegata alla Thailandia, da quelle orientali lungo la costa a nord dell'isola del Borneo. Sull'isola poi, quarta per estensione al mondo, la parte settentrionale malese è composta da due regioni: Sarawak la più vasta a sud-ovest e Sabah che si distende in direzione nord-est. Siamo di pochissimi gradi a nord dell'equatore e la vegetazione esalta una ampia varietà di orchidee e frutti.

La foresta pluviale fragranze e colori, con tutte le sue fragranze e colori, regna sovrana a causa del calore e dell'umidità ed è per questo motivo che tra essa ha potuto sopravvivere il "Durian", l'albero da frutta più antico del mondo. Ad esso fanno contorno numerose specie di frutti malesi: ramburan, nangka, oltre ai più noti manghi, banane, noci di cocco, papaya, ecc. Tra la fauna una peculiarità è costituita dagli orangotango che si possono avvicinare presso il Nature Education Center di Sepilok, il più grande centro di recupero di questi gorilla; poi ancora uccelli nella jungla quali hornbill o pappagalli di cui spesso si ascoltano soltanto i rumorosi richiami poiché la densità della vegetazione ne impedisce la vista. Interessante è l'escursione al Kinabalu la vetta più alta di tutto il sud est asiatico con i suoi 4.101 metri di altezza, e la visita della " Gola di Low", una voragine le cui lastre di granito grigio avvolte dalle nuvole conferiscono all'ambiente un aspetto quasi da infernale.



Vuoi parlare subito con me? Scegli come!

Mappa

Vuoi maggiori informazioni su questa offerta?

Compila il modulo qui sotto e ti contatteremo per creare insieme il tuo viaggio


Riferimenti contatto


Tutto quello che vuoi raccontarci (domande, richieste particolari, altro...)


Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!